S

Home » S
Sorriso
Si, la formula del  sorriso perfetto esiste ed è persino scientificamente dimostrata! Ora, chi crede che si tratti di sbiancare i denti fino a renderli il più bianco possibile e di aprire la bocca quanto basta mentre si sorride, è un pò lontano. Lo specialista in veneers 4EVER-WHITE Christian Bärenklau di Monaco può invece attingere a conoscenze fondate.
I ricercatori della Loma Linda-University, nella California del Sud, con l’aiuto di un centinaio di persone, si sono occupati in modo approfondito del segreto del sorriso da Hollywood. La prima cosa che i partecipanti al test notano in un sorriso è il colore dei denti – un colore troppo luminoso viene percepito come finto e fastidioso. Un sorriso viene invece percepito come piacevole quando il bianco dei denti e quello dei bulbi oculari si equivalgono grossomodo; tale risultato può essere raggiunto perfettamente con l’uso di veneers 4EVER-WHITE. A ciò si aggiunge una sinergia ideale di forma, dimensioni e disposizione dei denti per avere un“sorriso come una collana di perle“: la fila di denti superiori (incisivi) domina in modo chiaramente visibile. I denti non dovrebbero presentare scolorimenti; la larghezza degli incisivi dovrebbe essere all’incirca dell’80 percento massimo della rispettiva lunghezza. E: sorridendo, si dovrebbe vedere solo un pò di gengiva rosa. Ovviamente tutti questi fattori nell’applicazione dei veneers 4EVER-WHITE sono oggetto degli interventi di abbellimento eseguiti dallo studio dentistico Bärenklau di Monaco.
Piccolo gesto – grande effetti
Storia dei veneers
I problemi con l’estetica dei denti ci sono sempre stati e fra tutti i ceti sociali, come attesta una lettera scritta dal presidente degli USA Theodore Roosevelt ai suoi genitori nel 1902, nella quale dice: „Dopo pranzo sono andato dal dentista e adesso non ho più il dente incisivo. Ora occorre che la punta in porcellana venga preparata. Spero di averla venerdì prossimo e fino ad allora eviterò qualunque compagnia, poiché sibilo quando parlo e sono tutt’altro che un bello spettacolo“.
Non si discute: la metà degli anni ’30 era il periodo d’oro dell’invenzione dei veneers e del „sorriso da Hollywood“. La società cinematografica americana 20th Century Fox aveva sottoscritto un contratto persino con la giovanissima attrice Shirley Temple e scatenato quindi una Shirley mania che negli Sati Uniti durò per quattro anni. Tuttavia, non solo l’attrice stessa, ma anche i registi si lamentavano dei denti storti della bambina che all’epoca aveva nove anni. Accadde quindi che, sul set fosse sempre presente un dentista con faccette bianche – i veneers.  I veneers erano usati all’epoca soprattutto per le popolarissime riprese da vicino. Ovviamente questi primi veneers avevano poco a che vedere con i sottilissimi veneers 4EVER-WHITE ® dello specialista in veneers di Monaco – erano molto più spessi, dovevano essere incollati laboriosamente con una pasta adesiva per dentiere e aderivano alla superficie dentale solo per poche ore. Fu il dentista Dr. Charles L. Pincus, il fondatore e primo presidente dell‘ American Academy of Aesthetic Dentistry, a dire nel 1937: „Un sorriso accattivante, che mostra una fila uniforme di denti naturali di un bianco brillante, è un fattore fondamentale per raggiungere quella caratteristica, difficile da descrivere ma decisiva, che si chiama personalità.“
Pincus è considerato il padre del sorriso da Hollywood e dei moderni veneers. Tra i suoi clienti più famosi c’erano star del cinema del calibro di Marilyn Monroe – eh sì, anche la diva dovette tribolare con i veneers, che aderivano ai denti al massimo per un giorno. Un altro utilizzatore famoso di veneers, nonché cliente fu James Dean. Dobbiamo ai dentisti R.J. Simonsen e John R. Calamia il fatto che i veneers, a partire dal 1982 divennero sempre più popolari: essi avevano infatti scoperto una nuova tecnica di incollaggio, che contribuì in modo decisivo alla diffusione delle faccette. Da allora gli adesivi continuarono ad essere migliorati, per cui i sottilissimi veneers 4EVER-WHITE del vostro specialista in veneers di Monaco oggi durano così tanti anni.
Successo con i veneers
Il fatto che, stando ad un’inchiesta condotta da EMNID nel 2007, il 97 percento dei Italiani ritenga molto importante nella vita avere denti belli, non è quindi un caso. Hollywood vive, ogni giorno in TV e nei giornali si vede il sorriso perfetto. „I veneers aiutano ad avere maggiore successo nella vita?“, si sono chiesti anche gli psicologi del King’s College di Londra nel 2005. Volendo dar credito ai ricercatori, le persone con denti di un bianco smagliante sono facilitate nella vita, perlomeno a giudizio degli altri. I ricercatori avevano mostrato a circa 100 partecipanti, fotografie di persone sorridenti. Si è visto che le persone con denti brutti e storti, non solo venivano considerate meno attraenti, ma anche meno intelligenti e meno amate. Le persone con denti bianchi, ad es. chi indossa veneers, sono state apprezzate oltre la media. Gli interpellati attribuivano loro persino un maggior successo professionale. Sono state soprattutto le donne a considerare foriero di successo un sorriso da Hollywood, scrive il responsabile dello studio, Tim Newton. Il risultato viene corroborato dal cosiddetto Smile Survey, per il quale l’Align Technology Institute nel 2000 aveva fatto intervistare dai demoscopi circa 1.000 Americani di età compresa tra 18 e 50 anni. 940 delle persone interpellate affermavano   di ricordare, dopo un colloquio, più il sorriso di una persona, che non gli occhi o la silhouette; circa il 74 percento degli interpellati, in occasione di un colloquio di presentazione o di un meeting importante, si sarebbe sentito  più sicuro avendo denti belli e più o meno la stessa percentuale riteneva  che un „sorriso da Hollywood“ favorisca il successo professionale e anche privato. Un investimento nei veneers 4EVER-WHITE del vostro specialista in veneers, lo studio dentistico Bärenklau, è un investimento che vale davvero la pena, soprattutto nella ricca metropoli di Monaco!


Enciclopedia dei denti bianchi:     A       C       D       E       F       G       H       I       L       O       P       Q       S       T       V